Cimitero neolitico di bambini scoperto nel sud dell’Egitto

 

Gli archeologi polacchi diretti dal Prof. Kabaciński dell’Istituto di Archeologia ed Etnologia di Poznan hanno scoperto una necropoli neolitica quasi esclusivamente dedicata a bambini. Il cimitero, risalente a 6500 anni fa, si trova nell’area desertica di Gebel Ramlah, verso il confine con il Sudan (circa 140 km ad ovest di Abu Simbel).

Le tombe sono tutte semplici fosse poche profonde e contengono anche feti accompagnati da adulti, probabilmente morti insieme durante il parto, come nel caso della foto in cui la madre aveva solo 14 anni. Questa sepoltura è anche una delle poche che presenta una struttura in superficie, forse un cerchio di pietre per segnalarne il perimetro. I corredi sono poveri, se non addirittura assenti, e presentano solo qualche braccialetto in avorio e conchiglie importate dal Mar Rosso. L’unica costante è rappresentata da un mucchietto di ocra rossa, testimonianza di un particolare rito funebre ancora non conosciuto.

Annunci
Categorie: scoperte | Tag: , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: