Individuato nuovo faraone grazie alla scoperta di un’altra tomba reale ad Abido

Cartouche with the name of king Senebkay

Source: Luxor Times

Seneb-Kay: questo è il nome sA-Ra del nuovo faraone che gli archeologi della Pennsylavania University hanno letto per la prima volta dopo millenni. Per la missione americana ad Abido, è un gennaio spettacolare con la seconda tomba reale trovata nell’arco di dieci giorni! Scoperta ancora più importante se si considera che, come detto, il defunto era un sovrano ancora sconosciuto del II Periodo Intermedio.

La tomba è piuttosto piccola e costruita con materiale di riuso del Medio Regno. Anche le decorazioni parietali non spiccano per bellezza, ma l’epoca in questione era caratterizzata da una grave crisi economica e politica dell’Egitto. Inoltre, la sepoltura sembra essere stata depredata in antichità perché sono pochi gli oggetti del corredo. Rimangono solo il sarcofago di legno con i resti ossei smembrati e mal conservati del re (che era molto alto: 1,85 m) e i vasi canopi.

Per altre immagini: http://luxortimesmagazine.blogspot.nl/2014/01/abydos-dynasty-tomb-discovered.html

e informazioni: http://www.penn.museum/press-releases/1032-pharaoh-senebkay-discovery-josef-wegner.html

Annunci
Categorie: scoperte | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Individuato nuovo faraone grazie alla scoperta di un’altra tomba reale ad Abido

  1. Pingback: Un anno di Djed Medu: le notizie più importanti del 2014 | DJED MEDU

  2. Pingback: Il faraone Seneb-Kay sarebbe stato ucciso in battaglia | DJED MEDU

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: