Forti piogge in Egitto, a rischio i siti archeologici?

2014-635300889539633491-963

Source: ahram.org.eg

Piove, governo (di transizione) ladro! Nei giorni scorsi, l’Egitto è stato colpito da un’anomala ondata di mal tempo che ha interessato in modo particolare il Sinai, le oasi di Dakhla e Kharga e il sud del Paese. Le forti piogge, unite a un terreno secco e a insufficienti sistemi di drenaggio, hanno provocato ingenti danni e 16 morti, molti dei quali per incidenti stradali. Ora si teme per la sorte dei delicati siti archeologici, soprattutto per quelli che conservano ancora strutture in mattoni crudi. In un comunicato ufficiale, il Ministero delle Antichità ha affermato che non sono stati riscontrati problemi di questo genere, ma bisognerebbe attendere per un controllo più accurato, sperando che non si ripeta anche in Egitto il dramma di Pompei. Per il momento, si è parlato solo di un crollo di un muro nel Tempio di Karnak che, però, non sarebbe antico.

Annunci
Categorie: news | Tag: , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: