Coppia tedesca restituirà all’Egitto rilievo rubato

lot-441

Una coppia tedesca restituirà all’Egitto un reperto archeologico dopo aver scoperto che era stato rubato. Si tratta di un rilievo di 30×40 cm staccato illegalmente dal muro della tomba di Sobekhotep (ufficiale sotto Thutmosi IV) a Luxor. Il pezzo era stato prestato al Museo egizio dell’Università di Bonn per una mostra temporanea e gli stessi curatori si erano accorti della sua provenienza illegale. Ora, il rilievo sarà esposto per tre mesi nella città tedesca e poi tornerà in Egitto.

Per una notizia buona, però, ce n’è una cattiva. E’ attualmente in corso (sono le 21:10), un’asta di antichità classiche ed egizie organizzata da Sotheby’s. Sono 14 gli oggetti egiziani messi in vendita, l’origine di alcuni dei quali non può essere tracciata prima del 1970. Un architrave di falsa porta in calcare (vedi foto) dalla mastaba di Nikaura, funzionario sotto il regno di Neferirkara Kakai (2500-2480 a.C.), è stato appena battuto per 785.000 $.

www.sothebys.com/it/auctions/2014/antiquities-n09163.html#&page=all&sort=

Annunci
Categorie: traffico di antichità | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: