Furto al Museo Greco-Romano di Alessandria: arrestati 8 uomini

Oggi, ad Alessandria, la polizia egiziana ha arrestato otto uomini che avevano trafugato una cinquantina di reperti dal Museo Greco-Romano. Il furto, avvenuto domenica, è stato scoperto solo questa mattina perché mancavano i guardiani e l’impianto di videosorveglianza era disattivato. Fortunatamente, però, è stato possibile utilizzare i filmati delle telecamere di una vicina banca. La refurtiva era composta da 20 oggetti ceramici, soprattutto piccoli vasi e lucerne, 32 monete di bronzo e una statua in granito, ma non è escluso che manchi altro. Per questo, nei prossimi due giorni, verrà fatto l’inventario dei reperti che erano stati spostati nel magazzino in attesa dell’inaugurazione del museo (ormai rimandata da anni) alla fine del restauro da 1,2 milioni di euro, in gran parte finanziato dall’Italia.

Annunci
Categorie: traffico di antichità | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: