Zahi Hawass alla BMTA: nel 2018 la maschera di Tut a Roma

Oggi pomeriggio, Zahi Hawass è stato ospite della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, invitato per il suo nuovo ruolo di ambasciatore delle antichità egizie nel mondo. Nel suo intervento, molto autoreferenziale come di consueto, il celebre egittologo ha esordito scagliandosi contro i musei che vendono i propri reperti (chiaro riferimento alla recente vicenda del Toledo Museum) e poi ha ripercorso le sue principali scoperte e attività collaterali. Inoltre, ha invitato gli Italiani a tornare a visitare l’Egitto assicurando sulla sicurezza del Paese. Certo, tutti si aspettavano novità sugli esami nella Tomba di Tutankhamon, ma Hawass non si è sbottonato più di tanto dicendo che fra un mese o due – quindi non a novembre come annunciato pochi giorni fa – partirà la nuova prospezione con un georadar russo.

Tuttavia, la vera notizia della giornata è che, a giugno del 2018, la maschera di Tut sarà esposta per la prima volta in Italia, probabilmente presso l’Accademia d’Egitto a Roma.

Il video integrale dell’intervento di Hawass è disponibile sulla pagina Facebook della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico: link.

Advertisements
Categorie: convegni/conferenze | Tag: | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Zahi Hawass alla BMTA: nel 2018 la maschera di Tut a Roma

  1. Pingback: Un anno (il 3°) di DJED MEDU: le notizie più importanti del 2016 | DJED MEDU

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: