Articoli con tag: Amenhotep III

Presentata alla stampa la città dell’Aton abbagliante

Source: Cairo Scene

Questa mattina alle 9.00 circa, è stata presentata ufficialmente la scoperta effettuata dal team di Zahi Hawass a nord del tempio di Medinet Habu. In realtà, la notizia era stata già anticipata due giorni fa insieme alla gran parte delle informazioni, quindi vi rimando all’articolo precedente.

Tuttavia, durante la conferenza stampa sono stati comunque mostrati numerosi oggetti ritrovati in quella che è stata definita dagli archeologi egiziani la città di Tjehen-Aten (THn-Itn), “Aton abbagliante”. Questo era uno degli epiteti di Amenofi III (1388-1350 a.C.), faraone sotto il quale si sviluppò l’insediamento e il cui palazzo nel vicino sito di Malqata era chiamato proprio “Casa dell’Aton abbagliante”.

Oltre a una gran quantità di vasi, tra cui spicca la bella ceramica con decorazioni dipinte in blu tipiche della XVIII dinastia, nelle teche sono stati esposti reperti provenienti sia nella zona residenziale sia nelle tombe della necropoli più a nord: amuleti in faience e i relativi stampi in terracotta, anelli con il cartiglio di Amenofi III (Neb-Maat-Ra) e della sua regina Tiye, tavole d’offerta in calcare, oggetti di vita quotidiana, ushabti e un gigantesco persico del Nilo mummificato.


Source: Cairo Scene


Source: Cairo Scene

Source: Cairo Scene

Source: @MeretsegerWaset

Source: @MeretsegerWaset

Source: @MeretsegerWaset

Source: youm7.com

Source: youm7.com

Source: youm7.com
Source: youm7.com
Categorie: scoperte | Tag: , , , , , , | 2 commenti

Inaugurato a Luxor il terzo colosso di Amenofi III

046 - Copy

Source: luxor-news.blogspot.it

Stamattina, nella West Bank di Luxor, è stato ufficialmente inaugurato il terzo colosso di Amenofi III. La statua, alta 18 m, rappresenta il faraone seduto in trono e si trovava, insieme a una gemella ancora in fase di rimontaggio, dietro i più famosi cugini, i cosiddetti “Colossi di Memnone”. Il tempio funerario di Kom el-Hettan ha subito gravi danni nel corso dei secoli, compresi quelli del  terremoto nel 27 d.C., che lo hanno quasi completamente raso al suolo. Rimanevano in piedi solo i due colossi in quarzite del primo pilone che ora, finalmente, avranno compagnia.

Il restauro, iniziato un anno fa, rientra nell’ambito del “Colossi of Memnon and Amenhotep III Temple Conservation Project”  del team egiziano-europeo diretto da Houring Sourouzian .

Per altre foto: http://luxor-news.blogspot.it/2014/03/revealing-third-colossus.html

Categorie: restauro | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.