Articoli con tag: fotografia

MOSTRA: “Viaggio in Egitto. Antonio Beato nell’Archivio del Touring Club Italiano” (Roma, 25/1-22/2)

Giovedì scorso sono stato all’inaugurazione di una mostra fotografica che i romani, e non solo, non dovrebbero farsi scappare: “Viaggio in Egitto. Antonio Beato nell’Archivio del Touring Club Italiano”. Ciò che è ritratto nelle fotografie esposte è un Egitto che non esiste più, quello delle Piramidi di Giza non ancora invase dallo sprawl, dei palazzi storici della Cairo Vecchia, delle piccionaie in fango costruite nei templi di Luxor, dei monumenti nubiani nella loro posizione originaria prima della Diga di Assuan. Un Egitto raccontato da un fotografo italiano poco conosciuto, ma che ci regalato una cospicua documentazione della Valle del Nilo durante la seconda metà del XIX secolo: Antonio Beato (1835-1906).

Come si evince dal titolo della mostra, le 48 stampe originali all’albumina esposte fanno parte dell’archivio del Touring Club Italiano che ha deciso di mettere a disposizione del pubblico questa raccolta dopo un lungo lavoro di restauro. Così, dopo una prima tappa a Milano, fino al 22 febbraio 15 febbraio (lun-ven 10-17; la data di chiusura è stata anticipata per problemi tecnici) sarà possibile vedere gratuitamente le foto presso la sede dell’Accademia d’Egitto (via Omero 4, praticamente sul bordo occidentale di Villa Borghese).

Il progetto si è sviluppato attraverso diverse fasi di recupero, restauro, conservazione e valorizzazione delle stampe grazie al finanziamento di SOS Archivi (che ringrazio per l’invito all’inaugurazione), associazione che promuove il recupero e la tutela dei beni archivistici e che si è occupata anche dell’esposizione curata da Michele Magini, Roberto Mutti e Luciana Senna.

Il percorso segue due linee, una semplicemente geografica (da Nord verso Sud) e una tematica che divide le foto di architetture e abitanti del Cairo da quelle dedicate alle vestigia faraoniche. Particolare attenzione è rivolta ai monumenti di Luxor dove Beato aprì il primo studio fotografico della città, in cui vendeva ai turisti i suoi lavori, proprio come cartoline ante litteram.

Piccola sfida: in una delle stampe si vede limpidamente una mosca che si era andata a posare sull’obiettivo durante lo scatto; vediamo se la trovate!

Per maggiori info: https://antoniobeato.sosarchivi.it/

Annunci
Categorie: mostre/musei | Tag: , , , , , | 1 commento

Novità sui musei egizi del Cairo

Source: commons.wikimedia.org

Source: commons.wikimedia.org

Nella conferenza stampa di lunedì scorso, il ministro El-Damaty ha annunciato alcune novità che riguardano i musei egizi del Cairo. Per il Museo Egizio di Piazza Tahrir, per la prima volta dopo anni sarà prevista la possibilità di fotografare, naturalmente senza flash, i reperti esposti. Questo “regalo” (ora capirete il perché del termine) sarà limitato al periodo che va dal 1 dicembre al 7 gennaio, in corrispondenza delle vacanze natalizie. E’ ovvio che l’iniziativa sia stata presa per aiutare il flusso turistico di nuovo in calo dopo gli ultimi attentati terroristici.

Source: egyptianstreets.com

Source: egyptianstreets.com

Per quanto riguarda il museo che andrà a sostituire il precedente, il Grand Egyptian Museum, il ministro ha specificato che ci sarà autonomia amministrativa dal governo egiziano sullo stampo della Biblioteca di Alessandria dal 2002. Una direzione internazionale, grazie a un atto speciale del parlamento, dovrebbe garantire una gestione meno burocratica di quella statale (bisogna ricordare che l’inaugurazione continua ad essere rimandata e, attualmente, è fissata per il 2018) e la formazione dello staff all’estero. La decisione deriva anche e soprattutto dal fatto che gran parte dei finanziamenti dell’opera non siano locali; ad esempio, il solo Giappone ha fornito una somma pari a 300 milioni di dollari.

Categorie: mostre/musei | Tag: , , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.