Articoli con tag: UK

Sekhemka come Persefone: 6 mesi a Londra, 6 mesi al Cairo

d314601a-e54e-11e5_1074476c

Source: thetimes.co.uk

Sekhemka come Persefone. La ormai famosa statua di Antico Regno, venduta all’asta per oltre 14 milioni di sterline, potrebbe fare proprio la fine della mitica sposa di Ade, divisa nell’anno tra Londra e Il Cairo. O meglio, questa è l’ultima proposta di Nasser Kamel, ambasciatore egiziano nel Regno Unito, che, per conto del suo Paese, sta facendo di tutto per annullare la consegna del capolavoro verso il suo, ahimè, legittimo acquirente. In attesa del 29 marzo, scadenza del secondo blocco all’esportazione deciso dal governo britannico, Kamel ha affermato che l’ambasciata potrebbe diventare la proprietaria della scultura per poi lasciarla esposta in alternanza, ogni sei mesi, presso il British Museum e il Museo Egizio del Cairo. Per attuare questo piano, però, l’Egitto dovrà raccogliere in breve tempo 15,8 milioni £.

Dal Qatar, aspettano senza rilasciare dichiarazioni.

http://theartnewspaper.com/news/museums/ambassador-proposes-plan-to-share-sekhemka/

Annunci
Categorie: traffico di antichità | Tag: , , , , , | Lascia un commento

La statua di Sekhemka rimarrà in Inghilterra ancora per 6 mesi

Ennesima proroga al blocco temporaneo all’esportazione della statua di Sekhemka. Ed Vaizey, ministro inglese della Cultura, ha deciso di trattenere in patria il reperto ancora per qualche mese, fino al 29 marzo 2016, perché convinto da una seria proposta di raccolta fondi per pareggiare la somma spesa durante l’asta. Tale proposta potrebbe riferirsi all’iniziativa lanciata dal ministro egiziano delle Antichità El-Damaty. Se, però, entro quella data, non saranno raggiunti i 14 milioni di sterline, la statua lascerà la Gran Bretagna e andrà a finire, secondo alcune fonti, nel museo della famiglia reale del Qatar che verrà inaugurato in occasione dei Mondiali di Calcio del 2022.

https://www.gov.uk/government/news/sekhemka-export-licence-deferred

Categorie: traffico di antichità | Tag: , , , | 2 commenti

Esteso il blocco all’esportazione della statua di Sekhemka

Source: mikepitts.wordpress.com

Source: mikepitts.wordpress.com

Ecco la classica situazione in cui si cerca di chiudere la stalla quando i buoi sono ormai scappati. In una nota ufficiale, il governo britannico ha annunciato che il blocco temporaneo all’esportazione della statua di Sekhemka sarà esteso di un mese passando, cioè, dal 29 luglio al 28 agosto. Il provvedimento preso dal Dipartimento per la Cultura, i Media e lo Sport serve a temporeggiare in attesa di un improbabile acquirente inglese, magari un ente pubblico o un museo, in grado di pareggiare l’offerta di 14 milioni di sterline presentata un anno fa da un anonimo straniero che si aggiudicò la statua durante un’asta di Christie’s. Il blocco potrebbe essere prorogato fino al 29 marzo 2016 nel caso venga presentata una seria intenzione di raccogliere fondi per far rimanere il reperto in “patria”. Inutile aggiungere che sarebbe stato il caso di impedire la vendita di un bene appartenente a un museo.

Categorie: traffico di antichità | Tag: , , , | 1 commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.